Photography and spirituality: Darshan

Fotografia e spiritualità: Darshan                             Please scroll down for english text

Darshan, 2011©Manjari Sharma

Interessanti osservazioni della fotografa indiana Manjari Sharma, che vive e lavora a New York,  su fotografia e spiritualità in questa pagina di Burn, che suggerisco di visitare. Suggerisco anche di vedere il video esplicativo del progetto Darshan e di visitare il sito dell’artista che tiene  anche un interessante blog.  Per chi avesse poca familiarità con la lingua inglese ho preparato un piccolo estratto.

Interesting notes by the indian photographer Manjari Sharma, who now lives and works in New York, about photography and spirituality on this page of Burn, which I suggest to visit. I also suggest to look at the video explaining the project Darshan and to visit the site of the artist. If you like to know more she has an interesting blog . For english speaking people it is really interesting . Below a short extract for the not english speaking friends.

Cresciuta in una famiglia devota alla spiritualità Hindu da bambina Manjari Sharma ha spesso accompagnato i genitori a visitare templi in cui ha visto la rappresentazione delle divinità per mezzo di dipinti e sculture, ma mai attraverso fotografia. Trasferitasi negli Stati Uniti per frequentare un master in Fine Art Photography ha iniziato a visitare musei, gallerie d’arte e studi  d’artisti e si è accorta che questi luoghi erano diventati i suoi templi. Manjari Sharma dice che esistono molti paralleli fra le due attività: “come appassionati, studenti o artisti noi visitiamo frequentemente con rispetto i nostri templi d’adorazione. Portiamo in questi posti i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Speriamo che un pezzo d’arte o un simbolo di Dio ci parli e ci mandi un messaggio.”

Darshan, parola in sanscrito che significa sia vista sia visione è un progetto che si propone di ricreare fotograficamente le immagini delle nove divinità Hindu. Ogni immagine è accuratamente pianificata e la realizzazione coinvolge molte persone: art directors, pittori, carpentieri, truccatori ed assistenti. Anche i genitori, che l’avevano portata da bambina a visitare i templi sono stati coinvolti in questo lavoro.

Il lavoro punta a presentare nove fotografie di grande formato, ognuna dedicata ad una divinità: Maa Laxmi, Lord Vishnu, Maa Durga, Lord Shiva, Maa Saraswati, Lord Brahma, Lord Hanuman, Lord Ganesh e Maa Kali.

Durante la preparazione della prima immagine la fotografa si è accorta che sia la fotografia, sia la spiritualità richiedono esercizio, fede e devozione. Un’osservazione questa sulla quale riflettere, magari dopo aver visionato i siti dedicati al progetto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...