The holidays photos: a few thoughts…part two.

Foto delle vacanze, qualche pensiero, parte 2.  

Please scroll down for english text, thanks

Le foto delle vacanze le ho fatte tutte su pellicola, come avevo già spiegato qui. E’ stato bello, lento come la vacanza di riposo che mi ero proposto di fare. E quando si scatta in analogico si pensa di più: avere tre o quattro pellicole per una decina di giorni significa poco più di una dozzina di foto al giorno. E allora rifletti se il soggetto merita veramente. E ricerchi con più cura l’inquadratura ed il punto di ripresa. Poi scatti.

bygone time

I made all my holidays photos on film, as I already explained here. It was nice, slow like the holiday I had planned. And when you shoot film you think more: if you have three or four film for ten days it means an average of a dozen pictures each day. Than you reflect more before acting. Is the subject really worthwhile a photo? And you look more carefully for the best point of view and framing. Than you shoot.

Il laboratorio mi ha dato le foto, stampate come piace a me su carta opaca. A questo punto inizia l’altra parte del lavoro, un po’ di selezione. Ho impiegato qualche giorno, dapprima scartando quelle che se mostrate avrebbero richiesto una spiegazione a causa di grossolani errori. Le altre le ho raggruppate per temi e ho fatto una selezione abbastanza rigorosa. Nei prossimi giorni farò una scansione dei negativi e posterò qualche immagine. Per adesso dobbiamo aspettare ancora, fa parte dei piaceri della fotografia lenta! E a proposito del tempo che ho inserito qualche foto scattate un paio di anni addietro…si, è passato un po’ di tempo, lentamente.

The lab gave me he photos, printed as I like on matt paper. Now begins the work: selection. I rejected the ones where an explanation was necessary because of  gross mistakes. Than I divided the other in different themes and mad a strong selection. In the next days I’ll make some scans and will show you a few images. By now we have to wait again, waiting is among the pleasures of the slow photography! And about time here are a few photos I shot a couple of years ago…yes, time ago…slow please.

11 thoughts on “The holidays photos: a few thoughts…part two.

  1. Pingback: A short break, film, editing and Wim Wenders. | the quiet photographer

  2. Pingback: Photographs from my holiday, part 1. | the quiet photographer

  3. Mi piace molto la terza foto. La tua promozione dell’analogico sta avendo qualche effetto: intanto ho comprato una pellicola per la mia reflex analogica…forse un altro dei tuoi post potrebbe bastare per arrivare ad usarla! Ciao

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...