Still analogue, years ago…

Analogico, ancora.          

Molti anni fa adoperavo la Rolleiflex di mio papà per fare le foto.

rolleiflex (1 di 2)

click to enlarge please

Years ago I was using my father’s Rolleiflex to take pictures…

rolleiflex (5 di 1)

click to enlarge please

Le persone si lasciavano fotografare, senza paura che gli rubassi l’anima.

People allowed me to take their photos, no fear I could steal their souls.

10 thoughts on “Still analogue, years ago…

  1. Io sono molto timida, ma ammiro moltissimo chi riesce a cogliere l’anima delle persone, proprio come faceva Vivian Maier o Diane Arbus (le mie preferite di sempre).
    Purtroppo oggi le persone non si lasciano fotografare, come scrivi tu. La privacy, dicono.🙂 Io trovo che sia un grandissimo peccato.

    • Si, è un peccato! Ma è anche un segno dei tempi, purtroppo.
      robert
      PS: anni fa ho conosciuto Amy Arbus, figlia di Diane, per un workshop sul ritratto non convenzionale. Esperienza stimolante. Ma le foto di Diane a volte mi inquietano. Ciò nonostante ho il libro “Revelations”, bellissimo e non solo per le foto, anche se è scritto in un americano a volte difficile da leggere, almeno per me.

  2. Caro Robert hai scritto una cosa che spesso mi impedisce di fare foto alle persone… la diffidenza. In effetti quando fotografo qualcuno voglio cogliere la sua anima, non rubarla, ma per farlo le persone non devo accorgersi di te e non è sempre facile.
    un caro saluto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...