Videos


Polaroid from Ischia, 2020

La magia della fotografia Polaroid presentata in un piccolo album Moleskine.

The magic of Polaroid photography presented in a small Moleskine album.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Articoli Recenti

A long break

Una lunga pausa

E’ vero, è da tanto che non scrivo. Non sempre c’è l’ispirazione, a volte piccoli problemi personali (anche se non gravi) e grandi problemi nel mondo (sappiamo tutti quali sono) interferiscono con la mia creatività e una specie di angoscia di fronte alla pagina  bianca mi blocca. Mi frena lo schermo vuoto del computer, la pagina bianca del blocco da disegno, il foglio del qiadernetto dove prendo appunti al volo e perfino il mirino della macchina fotografica mi spaventa.

It’s true, I haven’t written for a long time. Inspiration is not always around, sometimes small personal problems (though not serious) and big problems in the world (we all know what they are) interfere with my creativity, and a kind of anxiety in front of the empy page stops me. I am held back by the blank computer screen, the white page of the sketchpad, the simple sheet of the small notebook where I take notes on the fly, and even the camera viewfinder scares me.

Ma sentendomi in colpa nei confronti degli amici che  seguono  questo blog, alcuni da molto tempo  ho seguito il consiglio di un amico: non importa cosa vuoi fare, quello che importa è  iniziare a fare qualche cosa, qualsiasi cosa. Fare qualcosa e subito!

But feeling guilty towards  the friends following this blog, a few of them since a long time I decided to follow the suggestion from a friend: “it is not  important what you want to do, what is important is that you start to do something, whatever it is”. Do something now!

Circa dieci anni fa ho fatto queste foto, non importa dove. Appunti visivi, forse un giorno ne trarrò una storia. Per ora guardiamole così. Semplicemente.

About ten years ago I took these photos, it doesn’t matter where. Visual notes, maybe one day I’ll make a story out of therm. Let’s look at them this way for now. Simply.

Il primo passo è fatto, qualcuno una volta disse cha anche il viaggio più lungo inizia con un passo.

The first step is taken, someone once said that even the longest journey begins with a first step.

Un  viaggio, una lettura stimolante (o meglio rilassante?), della buona musica, una serata al cinema o a teatro (c’è ancora il covid preferirei di  no), una bella chiaccherata con uno o più amici, un maglione o un paio di scarpe nuove, un pasto speciale….ognuno ha una sua ricetta per superare il blocco creativo. A voi è mai capitato? E come avete reagito, con quale ricetta?

A trip, a stimulating (maybe better if relaxing?) book, some good music, a night at the movies or theater (still covid around  I’d rather not), a nice chat with one or more friends, a sweater or a new pair of shoes, a special meal….everyone has their own recipe for overcoming the creative block. Has this ever happened to you? And how did you respond with what recipe?

Come sempre suggerisco di cliccarer le foto per vederle ingrandite e sapete che i vostri commenti, le vostre critiche e suggerimenti sono benvenuti. A presto!

As always I suggest clicking on the photos to see them enlarged and you know that your comments, criticisms and suggestions are welcome. See you soon!

Per farmi perdonare la lunga assenza vi lascio con Judy Collins e Pete Seger…le parole sono adattate dalla Bibbia,  libro dell’Ecclesiaste.

To make up for my long absence I leave you with Judy Collins and Pete Seeger…the words are adapted from the Bible, book of Ecclesiastes.

 

 

  1. Settembre, ricordando Francesco 9 Risposte
  2. A few days in the Alps 10 Risposte
  3. Who changed the world? Jeans and … 13 Risposte
  4. winter jorney 12 Risposte
  5. A diptych, a story 7 Risposte
  6. still hot, how about… 15 Risposte
  7. untitled, with anger 16 Risposte
  8. more snaps from Trento 8 Risposte
  9. Snaps from Trento 10 Risposte