Summer has gone away

L’estate è andata via

Esco di casa e inizio a vedere foglie sull’asfalto, sulle piastrelle. L’estate è andata via. Il tempo passa…

I leave the house and start to see leaves on the asphalt, on the tiles. The summer is gone. Time goes by…

Come sempre se volete potete commentare su come vedete questo cambio di stagione.

As always if you like you can add a comment how do you see the season change.

Art and memories

Arte e ricordi

A volte fotografo per esprimere un mio punto di vista, un sentimento più o meno positivo a seconda del momento. Per descrivere un luogo che mi interessa o per creare un mondo mio. Per seguire una mia fantasia. Diciamo l’intento è vagamente artistico. La foto dell’ultimo articolo appartiene a questa categoria.

Sometimes I photograph to express my point of view, a more or less positive feeling, this depends  on the moment. To describe a place I find interesting or to create a world of my own. Or to follow a fantasy of mine. Let’s say the intent is vaguely artistic. The photo of the last post belongs to this group.

Me and my beetle, 1975 circa

Altre volte fotografo solo per ricordare alcuni momenti. Sono le foto che diventano importanti dopo un poco di tempo. Per esempio quando apri un  cassetto e in una vecchia busta trovi la stampa di una foto scattata qualche decennio fa mentre andavi in vacanza. E i ricordi prendono vita. Ma anche quando guardi la foto di quel viaggio a lungo desiderato e fatto solo un anno fa.

Other times I photograph just to remember the moment. These are photos that become important after some time. Like when you open a drawer and in an old envelope you find a print of a photo taken a few decades ago while you were on vacation. And memories come to life.  But also when you look at the photo of that long-desired trip taken only last year.

Norway, 2019

E allora ti dimentichi dell’ arte e ti accorgi quanto questi ricordi siano importanti.

And then you forget about art and realize how important these memories are.

E voi cosa ne pensate? And what do you think about?

 

 

 

 

 

September now

Settembre ora. please scroll down for english text.

Per me settembre è sempre stato il mese dell’inizio. Da ragazzo dopo le vacanze estive si riprendeva con la scuola, lo studio, i compagni. Più tardi dopo le ferie si ricominciava con maggior energia l’attività lavorativa, i colleghi, i clienti, il capo. Più recentemente dopo il caldo di agosto potevo pensare a qualche piccolo viaggio.

For me September has always been the month of the beginning. As a boy after the summer vacations we started again with school, study, schoolmates. Later after the august holidays it was time to start to work again with more energy, the collegues, the clients, the boss. And recently after the heat of the month of August I could think of some small trips.

Ora ci avviciniamo alla fine di settembre e mi domando come saranno i prossimi giorni, le prossime settimane, i prossimi mesi. Difficle dire qualche cosa.

Now we are approaching the end of september and I ask myself hoe the next days, weeks and months will be. It is difficult to say something.

september 2014

Ombre e luci, momenti difficili e altri facili. Se solo tutti si adeguassero a quelle semplici indicazioni di distanza, mascherina e lavaggio mani…

Shadows and lights, difficult and easy moments. If only everyone would adapt to those simple indications of distance, mask and hands washing…

E voi come vi sentite, cosa pensate, cosa sperate nel mese di settembre di questo strano anno?

And how do you feel, what do you think, what do you hope for in the September of this strange year?

simply like this

oggi una foto senza parole, se volete le potete aggiungere voi nei commenti, grazie

today a photo without words, if you want you can add them in the comments, thank you

photo  rkr© 2020

Non esitate a cliccare la foto per una visione migliore!

Do not hesitate to click the photo for a better visual experience !

 

 

 

 

The video page

La pagina video.

Se seguite questo blog da tempo sapete già che amo la carta stampate, libri, riviste, fotografie. Averli fra le mani, sentire il profumo della carta, la fisicità di un libro, la sensazione di una stampa fra le mani. E anche il disordine che a volte avere troppe stampe attorno piò creare.

If you have been following this blog for a long time you already know that I love printed paper, books, magazines, photographs. Having them in your hands, feel the scent of paper, the physicality of a book, the feeling of a print in your hands. And also the disorder that sometimes having too many prints around can create.

Apprezzo anche le possibilità che la tecnologia offre per condividere idee, confrontarsi, e far vedere i propri lavori. In modo particolare quando si hanno amici sparsi per il mondo con i quali si può comunicare in questo modo. Dopo tutto è il motivo per il quale ho iniziato a scrivere questo blog.

I also appreciate the possibilities that technology offers to share ideas, to confront each other, and to show our works. Especially when you have friends around the world with whom you can communicate in this way. After all, it is the reason why I started writing this blog.

Ho aggiunto al blog una pagina che potete raggiungere attraverso il menù che vi condurrà ad alcuni video sui miei lavoti fotografici. Questi video sono già stati inseriti in articoli del blog, non sono una novità. Ma possono essere interessanti per chi frequanti il blog da poco.

I have added to the menù a link to a page of the blog that will lead you to some videos about my photographic works. These videos have already been included in blog articles in the past, they are not new. But they can be interesting for those who are new to the blog.

Suggerisco di visionarli cliccando il logo “vimeo” per vederli in versione ingrandita e di qualità migliore.

I suggest to watch them clicking the “vimeo” logo in order to have an higher quality visual experience.

Come sempre i vostri commenti saranno graditi, grazie. As always your comments will be appreciated.

 

sometimes near, sometimes far

Qualche volta vicino, qualche volta lontano please scroll down for english text, thanks

Noi fotografi siamo tutti diversi, ognuno con le sue preferenze. Ognuno con le sue idiosincrasie. E questo è bello, rende la fotografia e il confronto più interessante.

We photographers are all different, each one with his preferences. Each one with his own idiosyncrasies. And this is good, it’s what makes photography and the debate interesting.

Ci sono fotografi che preferiscono far foto nel loro ambiente, nella zona dove vivono di solito. Il beneficio è di conoscere il posto, sapere come la luce cambia durante il giorno (perfino durante le diverse stagioni), se si fotografa l’architettura è possibile scegliere il momento migliore e se la foto non dovesse riuscire, a volte capita, non è un problema tornare e ripeterla, se si fotografa nella stessa zona le persone si abituano a vedervi con una macchina fotografica ed è più facile far loro un ritratto. Si ha il tempo per cercare gli scorci più interessanti nel momento migliore. Giocando con luci e ombre.

There are photographers who prefer to take photos in their surroundings, in the area where they usually live. The benefit is to know the place, how the light changes during the day (or even in different seasons), if shooting architecture it is possible to go to the place with the best light, if a photo does not work (it happens sometimes) it is not a problem to go back and repeat it, when photographing in the same area people get used to see you with a camera and it is easier to photograph them. There is time to look for the most interesting views in the best moments. Playing with light and shadows.

Altri fotografi sono invece più stimolati a fotografare lontano da casa, in viaggio o in ambienti molto diversi da quelli abituali. Paesaggi e culture differenti accendono la curiosità e questo aiuta a cercare immagini interessanti. La luce può essere molto diversa rispetto a dove si vive. Le persone si vestono, si pettinano, so atteggiano in altro modo. Le strade e gli edifici hanno forme e colori diversi.

There are other photographers who are more stimulated to photograph in new places with new landscapes and cultures, where the curiosity help them to look for interesting shots. The light can be very different than the light inthe place where they live. People dress up, comb their hair, and behave in other ways. Buildings and streets have different shapes and different colours.

Covid-19 mi ha costretto prima a fotografare solo in casa, e di quei giorni sta uscendo un buon piccolo libro!). Ora, avendo sospeso i viaggi che richiedono pernottamenti fuori casa fotografo nella mia città. E mi sono accorto che a volte anche portando una macchina fotografica quando vado dal fruttivendolo posso tornare a casa con qualche buona immagine. Basta allenare l’occhio!

Covid-19 forced me at first to photograph at home only (and about those days is arriving a good small book!) and now, having stopped all travel requiring to overnight away from home I’m forced to  photograph in my town only. And you know what? I discovered that even having a camera when I go to the greengrocer I can return home with a couple of good pictures. It’s enough to have a trained eye!

Per giocare un poco, che secondo me fa sempre bene ho corredato questo articolo con foto scattate nel mio quartiere, in altre città italiane e in paesi esteri, vicino e lontano. To play a little bit, which in my opinion is always useful I have accompanied this article with photos taken in my neighborhood, in other Italian cities and in a few foreign countries, so near, so far away.

E voi quando vi sentite stimolati a far qualche cosa di creativo? Quano siete a casa oppure in viaggio? E perchè? Sapete, sono curioso!

And how about you? When do you feel to be more stimulated to be creative? At home or when traveling? You know, I’m curious!

Se volete potete cliccare le immagini piccole per ingrandirle. E sapete già che i vostri commenti sono graditi!

If you like you can click the small images to enlarge them and you already know your comments are welcome!

 

 

Wild fires

Incendi selvaggi.

Ho amici blogger e non in varie parti del mondo. Anche negli Stati Uniti. Alcuni sono in zone colpite dagli incendi. Qualcuno è stato costretto ad evacuare la propria casa per via degli incendi. Altri vivono in condizioni disagiate, non possono uscire di casa per via del fumo. Oppure escono ma con molte difficoltà. Respirare diventa difficile.

I have friends, bloggers and not bloggers in various parts of the world. In the USA as well. Some are in areas affected by fires. Someone was forced to evacuate his house because of the fires. Others live in poor conditions, they cannot leave the house because of the smoke. Or they go out but with many difficulties. Breathing becomes difficult.

Io sono rimasto molto colpito dalle foto di Noah Berger che potete vedere cliccando questo link: Credo sia proprio il momento di riflettere sul nostro stile di vita e sul cambiamento climatico.

I was very impressed by the photos of Noah Berger that you can see at this link. I think it’s really time to reflect on our lifestyle and climate change.

Pensiamoci. Let’s think about it.

http://www.noahbergerphoto.com/album/6bd2cr

Rain at the end of august

Pioggia a fine agosto

“L’estate sta finendo” era il ritornello di una canzone molti anni fa. Anche adesso sta finendo. Quello che non sta finendo invece è il rischio covid-19. Anche troppi pensano sia finito. Ahimè…chissà quale autunno ci aspetta…

“Summer is ending” was the refrain of a song many years ago. And even now it is ending. What is not ending is the covid-19 risk. Unfortunately too many people think it’s over. Alas…who knows what autumn awaits us…

Non finisce invece il desiderio di fotografare e allora durante il temporale di questa mattina ho guardato sul terrazzo di casa e ho scattato. Senza pensare, d’istinto, così per vedere come era…

What is not ending is the desire to photograph therefore during this morning’s storm I looked at the terrace and took a picture. Without thinking, instinctively, just to see what it was like…

rain photo rkr©2020

E a voi capita di fare una foto senza motivo solo per farla? A volte senza pensare si ottengono i risultati più interessanti…

How about you? Does it happen to take a photo without reason simply for the pleasure to take it? Sometimes without thinking you get the most interesting results …

Potete cliccare la foto per ingrandirla e lasciare un vostro commento, grazie

You can click the photo to enlarge it and your comments are welcome, thanks.

Towards the end of August

Verso la fine di Agosto please scroll down for english text, thanks

Un anno fa questa immagine sarebbe sembrata molto strana. Al giorno d’oggi ci ricorda solo quanto è successo. Purtroppo non a tutti. Molti sembrano aver rimosso l’idea che un virus potenzialmente mortale sia attorno a noi. Sembrano aver dimenticato le colonne di camion dell’esercito che trasportavano bare via da Bergamo perchè là non c’era più posto. Sembrano aver dimenticato medici, infermieri e volontari morti nell’aiutare al meglio delle loro possibilità chi era stato colpito da covid-19.

A year ago this image would have seemed very strange. Nowadays it only reminds us of what happened. Unfortunately not to everyone. Many seem to have removed the idea that a potentially deadly virus is around us. They seem to have forgotten the columns of army trucks transporting coffins away from Bergamo because there was no more room there. They seem to have forgotten doctors, nurses and volunteers who died helping those affected by covid-19 to the best of their ability.

E questo fa rabbia, perchè con più di due mesi di chiusura quasi totale e relativi costi, sia economici sia di fatica eravamo riusciti a scendere sotto i cento contagi giornalieri, e mantenerli per diverse settimane.

And this makes me angry, because with more than two months of almost total lockdown and related costs, both economic and laborious, we managed to drop below one hundred covis cases per day, and keep them for several weeks.

E dopo è arrivata l’estate e tutti via ad ammassarsi sulle spiagge, in discoteca e nei bar per l’happy hour. Sembra che altri modi di rilassarsi o divertirsi dell’andare a sculettare in discoteca o bersi uno spritz non ci siano. E così inesorabilmente i contagi risalgono. Oggi siamo già a più di mille. E domani?

And then came the summer and everyone is off to the beaches, discos and bars for happy hour. It seems that there are no other ways to relax or enjoy life than going shaking the bottom back or drinking a spritz. And so inexorably the covid cases rise. Today we have already more than thousand. And tomorrow?

Va bene, fine delle lamentele per oggi! Ok, end of rant mode today!

Continuo a lavorare sul mio libro fotografico sui miei giorni di lockdown, oggi ho ricevuto la seconda prova e mi sembra a posto. Sto valutando se lasciarlo come è, in formato libro oppure se trasformarlo in una zine, più agile e meno costosa. Anche se in questo caso, considerata la particolarità del momento l’idea del libro, anche se di piccolo formato mi sembra migliore.

I continue to work on my photo book about my lockdown days, today I received the second proof and it seems fine. I’m considering whether to leave it as it is, in book format or turn it into a zine, more agile and less expensive. Although in this case, see the peculiarity of the moment the idea of the book, even if small format seems better to me.

E voi? ? Come si comportano le persone attorno a voi? Con le semplici ma sempre necessarie precauzioni, mascherine e distanze oppure come se niente fosse? Cercate di fare attenzione, divertitevi ma senza assembrarvi!

And you? ? How do people around you behave? With simple but always necessary precautions, masks and distances or as if nothing was wrong? Try to be careful, have fun but don’t get too crowded!

Come sempre i vostri commenti e suggerimenti sono graditi. Non esitate a scrivere le v ostre impressioni. Grazie.

As always your comments and suggastions are welcome! Do not hesitate to write your impressions, thanks!

another boring summer day

Un’altro noioso giorno d’estate

La città è vuota, il caldo è sopportabile, il gelataio non è troppo  lontano. Basta attraversare il piazzale del mercato, ora vuoto.

The town is empty. The heat is bearable, the icecream maker is not too far away. Simply cross the now empty market square.

 

summer day photo rkr©2020

In casa si sta bene, c’è tranquillità. Posso lavorare sul mio prossimo progetto, un libro con una selezione di foto scattate subito prima, durante e appena dopo il lockdown. Il titolo? “Those days” quei giorni. Vi farò sapere come il libro procederà, rimanete in contatto!

It’s nice at home, it’s so quiet. I can work on my next project, a book with a series of pictures made just before, during and just after the lockdown time. The title? “Those days”. I’ll keep you informed how the book will progress, keep in touch!

E voi come trascorrete queste giornate? Siete in una zone calda oppure no? E’ estate o inverno?

And how about you? How do you spend these days? Are you in a hot zone or not? Is it summer or winter?

Come sempre i vostri commenti e suggerimenti saranno molto apprezzati 🙂

As always your comments and suggestons will be appreciated, thanks 🙂