5 years

5 anni

In questi giorni questo blog compie 5 anni. Ringrazio chi mi ha seguito, chi mi segue, chi commenta e chi non commenta, insomma grazie a tutti.  E festeggio pubblicando qualche foto dell’ultima serie, scattate ad Arles durante gli “Incontri della Fotografia” agli inizi di luglio.

In these days this blog has arrived to its 5th birthday. I thank all the followers, the occasional readers, the ones who comment and the ones who do not comment, at the end I thank everybody. And I celebrate with a few pics from the last series, taken in Arles during  “Les rencontres de la photography” beginning  july.

Potete cliccare le foto per una visione migliore e se volete lasciate un commento, grazie:-)

You can click the photo for a better viewing experience and eventually you can leave a comment:-)

Work in progress #3, sequencing

Lavori in corso N°3, fare sequenze

Secondo me il modo migliore per studiare l’impaginazione di un libro fotografico è di sistemare le sequenze delle pagine per terra, in qualsiasi posto ove hai spazio….

july_2016-355

In my opinion the best way to study the layout of a photo book is to place the sequences of the pages on the floor, where you have place…

july_2016-356

Works in progress

Lavori in corso                                         english text?please scroll down, thanks!

In questo ultimi tempi mi accorgo che non dedico al blog il tempo che sarebbe necessario dedicargli. Mi scuso con i lettori. Sto lavorando alla finalizzazione di un paio di progetti importanti: selezionare foto, fare stampe, provare soluzioni diverse.

selection in progress

selection in progress

Ci sono tante cose da fare, ne parlerò. Inoltre ho deciso di fare ordine nei miei archivi e questo richiede molto tempo. Come richiede tempo il corso di acquarello che sto seguendo e che serve sia a mantenere viva la mia parte creativa sia a rilassarmi.

I realized lately I am not able to give my bolt the time it deserves. I’m sorry for this, hope my readers will forgive me. I’m working to finalize a couple of project very important to me and this requires to make selections, prints, try and evaluate different options. Moreover I decided to organize a little better my archives and this requires much time. Also the watercolor course I’m following requires time but I find it very useful to keep alive my creative side and to relax myself. 

Detail of my working table

Detail of my working table

Per favore abbiate pazienza per un poco di tempo e continuate a seguirmi. Grazie :-)

So I ask you please  be patient for a short time and keep following me. Thanks:-)

 

 

 

 

 

 

But not all my friends drive a Porsche…

Ma non tutti i miei amici guidano una Porsche…

Qualcuno preferisce viaggiare lentamente in bicicletta, altri la comodità di un treno. Oppure un’auto speciale…e ci sono anche quelli che amano stare  sull’acqua…

Somebody prefer the slow speed of a bicycles for his travels, other the comfort of a fast train. Or a special car…than there are even the ones who love to stay on the water…

E a voi come piace viaggiare? lentamente e con calma oppure veloci e con furia?

And how about you? Slow and quiet or fast and furious?

Potete cliccare le foto per una visione migliore e come sempre i commenti sono graditi.

You can click the photos foe a better view and as always comments are welcome.

 

Arles, the night and the emotion, reloaded

Arles e “Les Rencontres de la Photographie”  sono vicini, come data intendo…e allora ripropongo questo post…gustatelo…

Arles and “Les Rencontres de la Photographie”  are very near, therefore I repost these post…enjoy it…

 

the quiet photographer

Arles, la notte  e le emozioni.                     Please scroll down for english text.

Per gli appassionati di fotografia non è facile riposarsi ad Arles! Dopo aver passato la giornata a visitar mostre  ti piacerebbe rilassarti nel tuo albergo magari leggendo qualche pagina di un libro.

Ma il sole cala, arriva la sera e la città si anima nuovamente. Puoi incontrare amici e commentare quello che hai visto davanti ad una birra. Ma non puoi dimenticare le interessanti proiezioni, come quelle organizzate dal festival “Voies Off” dedicato ai fotografi emergenti.

If you are an enthusiast about photography it is not easy to relax yourself in Arles ! After having spent a day visiting exhibitions you would like to take a rest in your hotel room, maybe reading a few pages of a book. But the sun is getting lower, the night is…

View original post 549 altre parole

All my friends drive a Porsche, Janis Joplin

Tutti i miei amici guidano una Porsche, Janis Joplin          

scroll down for english text, please

from the series "all my friends drive a Porsche" photo rkr©2016

from the series “all my friends drive a Porsche”                                                  photo rkr©2016

Viaggio, strade e autostrade. Incroci. Aree di servizio. Auto più veloci che superano, tante. Auto più lente da superare, poche. Accendo la radio e come per magia mi arriva la sua voce…”tutti i miei amici guidano una Porsche“, lei è Janis Joplin, la canzone è “Mercedes Benz“. Suona a proposito, siamo in Germania…

Journey, roads and motorways. Crossroads. Parking areas. Faster cars overtake me, many. Slower cars to overtake, only a few. I switch the radio on and as if by magic her voice comes…”all my friends drive a Porsche“, she’s Janis Joplin and the song is “Mercedes Benz“. Not bad at all, we are in Germany…

E voi? Avete una musica particolare che vi piace ascoltare durante i lunghi viaggi?

How about you? Is there any special music you like to listen to during long journeys?

Nota: queste foto sono state scattate (da mia moglie mentre io guidavo, sicurezza innanzi tutto) su una pellicola scaduta Impossible Nigo Special Edition, chi segue questo blog da tempo dovrebbe sapere che negli ultimi tempi sono particolarmente attirato dalla fotografia a bassa fedeltà…ne parleremo…

Note: these photos have been shot (by my wife when I was driving, safety first!) on an expired film Impossible Nigo Special Edition, followers of this blog should already know that lately I’m much attracted by the low-fi photography…will speak about this…

Come (quasi) sempre potete cliccare sulle foto per una visione migliore, commenti benvenuti  as (almost) every time you can click the photos for a better viewing experience, feel free to comment please.

Auguri Bob!

Auguri Bob!                              Please scroll down for english text, thanks!

Era il 1970. Avevo poco più di vent’anni. Mi ero fatto prestare da mio papà la sua Rolleiflex. E anche la sua Volkswagen che avevo guidato tante ore per raggiungere il mare sulla Costa Azzurra, a Cannes.

Una volta arrivato ho incontrato dei giovani che suonavano cantando “Blowing in the wind”. E’ stato un momento speciale, lo ricordo ancora adesso a tanti anni di distanza.

Grazie Bob, buon compleanno!

It was 1970. I was a little older than twenty. I borrowed from my father his Rolleiflex. And his Volkswagen too, which I drove many hours to reach the sea, Cannes, South France.

Once arrived I met a group of  young buskers playing and singing “Blowing in the wind”. it was a special moment, I still remember it so many years later.

Thanks Bob, happy birthday!

Sono tante le belle canzoni di Bob Dylan, fra le mie preferite c’è Mr.Tambourine Man.

There many good songs from Bob Dylan, among my preferences there is Mr.Tambourine Man.

Potete cliccare sulle foto per una visione migliore, please click the pictures for a better view, thanks.

 

 

 

Bicycles

Biciclette

reggio emilia photo rkr©2016

reggio emilia                                                                                                           photo rkr©2016

Amo tutti quei luoghi dove si può andare in bicicletta senza pericolo. Come la città di Reggio Emilia dove sono stato recentemente per Fotografia Europea. Ho l’impressione che in questi posti il tempo scorra più lentamente con meno frenesia e le relazione fra presone siano più facili. Purtroppo io vivo in una città “autocentrica”. Le piste ciclabili sono male organizzate, non permettono di andare da un luogo all’altro senza rischi. Incroci, semafori e rotatorie diventano una scommessa. E la prepotenza e la maleducazione di molti (non tutti per fortuna) automobilisti tolgono il piacere di una sana pedalata. Che peccato!

treviso photo rkr©2016

treviso                                                                                                                   photo rkr©2016

I love all the places where you can move around by bicycle without risk. Like Reggio Emilia, a town where I have recently been because of Fotografia Europea. I have the feeling in these places the flow of the time is slower, there is less frenzy and human relations are easier. Unfortunately I live in an “auto centric” town.  The bicycle paths are unorganized and do not allow to go from one place to another without risk. Crossroads, traffic lights and roundabouts become a bet. Moreover the arrogance and the bad manners of many car drivers (not all of them due to good luck) take away what should be the pleasure of a wealthy ride. What a shame!

reggio emilia photo rkr©2016

reggio emilia                                                                                                           photo rkr©2016